Corona Verde 2, perché votare contro!

Our Law System sucks - ImgurIl MoVimento 5 Stelle ha votato contro l’approvazione del progetto Corona Verde perché :

  • Rischio economico : il progetto Corona Verde 2 prevede un costo per la Città di Piossasco di circa € 39.860,00, mentre l’appalto complessivo è di più di € 938.196.80,00 per lavori che verranno eseguiti nei territorio di Trana, Sangano, Bruino, Rivalta di Torino oltre che di Piossasco. Viste le dimissioni di Antonino Saitta (PD) da Presidente della Provincia di Torino (è andato a fare l’assessore alla SANITA’ (???) in regione per Chiamparino), la provincia si è ritrovata in un limbo, incapace di agire su alcuni fronti in attesa della Città Metropolitana. Questa situazione ha di fatto bloccato l’erogazione dei fondi per il suddetto progetto: pertanto Piossasco è diventato il comune “CAPOFILA”, cioè ha accettato di svolgere il ruolo di Soggetto Beneficiario del finanziamento e quindi si occuperà di effettuare materialmente il pagamento all’impresa appaltatrice. Ovviamente, in qualunque caso dovessero non arrivare i soldi dagli enti eroganti (Europa e Regione Piemonte) Piossasco avrebbe l’onere di pagare di tasca propria l’intero importo vicino al milione di euro! In sede di Consiglio Comunale la signora Sindaco ha tranquillizzato tutti di aver ricevuto rassicurazioni “verbali” sulla disponibilità dei fondi: ovviamente conoscerete la famosa locuzione latina “Verba volant, scripta manent” e capirete che per un comune con un bilancio come il nostro il rischio sembra davvero eccessivo (anche per i tempi strettissimi e le difficoltà economiche generali).
  • Discorso Cava: da quanto illustrato, vista l’impossibilità di mettere in sicurezza la parete della Cava da possibili distaccamenti, hanno scelto di rendere comunque utilizzabile questo pezzo di storia piossaschese stravolgendone la forma e la vocazione. Da piazzale con un palco/scultura adatto a eventi di una certa portata (Cava Rock, Festa nel Verde e altro), ora diventerà un qualcosa da guardare dall’alto, grazie a una ciclo-passeggiata e con un intervento di forestamento (densità 2000 piante per ettaro) ai lati del palco/scultura del Lanza impedendo di fatto eventi come quelli sopra citati. Come si evince dalla tavola qui sotto, estratta dall’allegato n° 29 (tavola 2) tra le aree in verde (piantumazione di nuove piante) e le camminate in marroncino, è chiaro che la potenzialità della Cava verranno praticamente annullate!

cava
Avremmo certamente preferito l’inizio dei lavori di messa in sicurezza della parete della Cava, magari iniziando da una piccola parte, per permettere nel futuro prossimo di restituire veramente ai cittadini questo spazio così importante.

Pertanto, contrariamente a quello che viene lasciato intendere nel comunicato del Sindaco (Roberta Maria Avola Faraci) del 12/09/2014, ma in linea con quanto detto dal Consigliere Comunale Francesco Colucci, il MoVimento 5 Stelle non è contrario al progetto Corona Verde 2, ma e contrario a certe decisioni e ad alcuni interventi testé elencati che rischiano di mettere in enorme difficoltà le casse comunali e soprattutto stravolgere un pezzo del nostro territorio dall’enorme valore storico.

MoVimento 5 Stelle Piossasco