Legale Illegale

Mancata Istituzione Commissione Garanzia e Controllo

Il giorno 28 Aprile 2016 si è tenuto il Consiglio Comunale durante il quale il MoVimento 5 Stelle Piossasco ha presentato una mozione con la quale chiedeva di istituire una Commissione di Garanzia e Controllo che avrebbe avuto il compito di vigilare sull’operato degli uffici amministrativi e società partecipate onde evitare il ripetersi di episodi di mal funzionamento che ricadano sulla collettività piossaschese. Nonostante in occasioni precedenti le dichiarazioni di diversi consiglieri e assessori facessero supporre di essere propensi all’istituzione di tale Commissione, la mozione è stata bocciata. C’è da chiedersi se le motivazioni di tale scelta, rese in Consiglio Comunale, siano effettivamente valide o se l’amministrazione preferisca non avere un organo efficace al suo interno che possa evidenziare eventuali irregolarità o errori che gli uffici amministrativi possano commettere più o meno involontariamente. A noi sembra che tale scelta rispecchi la volontà di coloro che pensano che i panni sporchi si lavano in famiglia! Quello che appare certo è che la mancanza di un valido strumento di controllo come questo potrà impedire ai cittadini di avere la possibilità di conoscere le cause di ciò che non funziona nella macchina amministrativa, in questo modo non resta che fidarsi delle lacunose spiegazioni di chi amministra e governa Piossasco.

Come portavoce e rappresentanti di una cospicua parte degli elettori di Piossasco, seppure in minoranza, siamo delusi da questo atteggiamento politico degli attuali governanti che, (alla renziana maniera), esprimono ai cittadini di voler fare ma si fermano solo al dire…

MoVimento 5 Stelle Piossasco