Archivi categoria: News

IO DI PIU’ NON POSSO FARE…

Venerdì mi rimetterò in viaggio. Direzione Lombardia. Altro fine settimana in piazza. Sarò a Como, Cesano Maderno, Sesto San Giovanni, Crema, Lodi e Buccinasco. Per l’amor di Dio, i sacrifici, quelli veri, li fanno gli operai dell’ILVA tuttavia, credetemi, stiamo dando il massimo. Sono 4 anni che giro l’Italia tutti i fine settimana. Battagliamo in aula, ci sbattono fuori coloro che salvano i condannati e poi andiamo in piazza. Sempre. Andiamo anche in Continua la lettura di IO DI PIU’ NON POSSO FARE…

Fondazione Cruto : Anomalie

Il 1 marzo 2017 la giunta comunale di Piossasco ha approvato la delibera numero 29 che va a correggere un presunto errore effettuato in occasione della Festa d’Autunno 2016.
Secondo la delibera in questione il catering organizzato in occasione del “Gran Bollito in Piazza” sarebbe stato richiesto dall’amministrazione comunale e non dalla Fondazione A. Cruto come accaduto negli anni precedenti. Questo perché, sempre secondo la delibera, in virtù della liquidazione della fondazione stessa, avrebbero deciso di non affidargli più l’organizzazione degli eventi.

In realtà ciò non sembra proprio così corretto: infatti nella gestione di una città esiste la necessità di rispettare le decisioni già prese o di modificarle con atti ufficiali.

Esaminando la convenzione tra la Città di Piossasco e la Fondazione A. Cruto si legge chiaramente che l’organizzazione della Festa d’Autunno rientra tra i compiti della Fondazione e non abbiamo nessun altra delibera che cambia le cose se non questa del 1 marzo 2017, approvata a tre mesi dall’evento. Tutto ciò comporterebbe a nostro avviso un falso in atto pubblico.

Ma quali sarebbero gli effetti di questo falso? Come saprete la Fondazione Cruto è stata messa in liquidazione per un disequilibrio contabile di 83.000,00 €, soldi che la Città di Piossasco, tra l’altro, non potrà, per legge, ripianare. A questa cifra si aggiungerebbe anche l’importo di € 5.566,00 per il servizio svolto dal Catering: con questa delibera però, il debito non verrà aumentato, ma sarà pagato, in modo improprio, dall’amministrazione comunale.

In questo modo più che avvantaggiare un fornitore sollevandolo dalla procedura di recupero crediti si va a inficiare la regolare procedura di liquidazione, alla quale dovranno partecipare anche i dipendenti che vantano alcune mensilità e il TFR. Inoltre, così facendo, si salva il CdA della Fondazione Cruto da una possibile azione legale della stessa ditta di Catering.

La Sindaca e la giunta piossaschese perseverano così in questo modo sfacciato di amministrare, forti dell’impossibilità di far annullare la delibera visto che servirebbe un ricorso al TAR dai costi proibitivi (dai 2.000 ai 4.000 €).

Tuttavia, seppur da un punto di vista amministrativo sia di fatto impossibile agire, noi confidiamo nell’azione della Corte dei Corti e della Magistratura, alle quali abbiamo inoltrato i relativi esposti.

Politicamente però non possiamo aspettare le sentenze ma riteniamo sia giunto il momento di proporre una mozione di sfiducia alla Sindaca: stiamo confrontando con le altre forze di minoranza per presentare insieme la mozione come previsto dal Testo unico degli enti locali.

MoVimento 5 Stelle Piossasco

Incontro informativo mensile

Ripartono i classici incontri mensili con i cittadini con l’appuntamento di martedì 28 marzo 2017, alle ore 20:50 presso la sala Colonna del Mulino, in via Riva Po 9,  per illustrare le attività del gruppo consiliare e poter discutere, informarsi e ricevere segnalazioni.

I consiglieri racconteranno le ultime attività del gruppo e si potranno approfondire questioni inerenti a:

  • Incongruità delibera di giunta con ipotesi di reato – Fondazione Cruto;
  • Sentenza TAR su affidamento servizio raccolta rifiuti Covar;
  • Processionaria sul Monte San Giorgio;
  • Situazione Strade Piossasco.

Continua la lettura di Incontro informativo mensile

Lettera aperta al Procuratore Capo di Torino

Nella conferenza stampa di Venerdì 20 Gennaio 2017 il capigruppo del MoVimento 5 Stelle di Piossasco, Francesco Colucci ha reso pubblica la lettera inviata al Procuratore Capo  di Torino.

Di seguito il testo e copia della lettera.

Illustrissimo Procuratore Capo di Torino Dott. Armando Spataro, mi rivolgo alla sua persona per renderla edotta di una vicenda che Continua la lettura di Lettera aperta al Procuratore Capo di Torino

Comunicato stampa

Il MoVimento 5 Stelle Piossasco, dal giorno dell’insediamento nel Consiglio Comunale di Piossasco, ha dovuto combattere, oltre al classico ostruzionismo che si riserva a un’opposizione non “amica“, contro un attacco mirato, atto a depotenziarne l’operato e diretto nei confronti del capogruppo, nonché candidato sindaco, Francesco Colucci.
Contro la sua persona, la sua azienda e la sua famiglia, sono state Continua la lettura di Comunicato stampa

Feste ma non per tutti

Ogni anno su tutto il territorio nazionale assistiamo impotenti a un bollettino di guerra causato dai botti di Capodanno.

Petardi e artifici pirotecnici di vario genere rappresentano un oggettivo pericolo, perché sono in grado di provocare danni fisici a volte permanenti sulle persone, ma anche sugli animali e sull’ambiente.

Lo scoppio di questi giochi pirotecnici provoca Continua la lettura di Feste ma non per tutti

Nomina Scrutatori per il Referendum del 4 dicembre 2016

Nell’ultima commissione elettorale è stato deciso che per nominare gli scrutatori in occasione della prossima consultazione referendaria del 4 dicembre 2016 verrà data priorità ai cittadini che, già iscritti all’albo degli scrutatori, sono inoccupati, disoccupati o studenti.

Per poter concorrere è necessario presentare domanda compilando il seguente modulo (clicca qui) e consegnarlo presso l’ufficio Protocollo in via Ferrari 21.

Come già spiegato nel precedente articolo, coloro che Continua la lettura di Nomina Scrutatori per il Referendum del 4 dicembre 2016

Incendio Teknoservice Piossasco

BERTOLA, MAROCCO, M5S PIOSSASCO: AMBIENTE, CASO TECNOSERVICE SERVONO PIU’ CONTROLLI PRESSO GLI IMPIANTI AUTORIZZATI

Le prescrizioni, le leggi ed i limiti sono totalmente inutili in mancanza di adeguati e continui controlli. Per gli impianti con autorizzazione ambientale è quanto mai necessario almeno un controllo all’anno da parte della Città Metropolitana, o Provincia e Arpa. La carenza dei controlli ambientali causa un possibile aggravamento di un evento eccezionale come il grande incendio divampato lo scorso giovedì 25 agosto 2016 presso l’impianto Teknoservice srl di Piossasco, in cui hanno preso fuoco rifiuti ingombranti e plastici. La procura di Torino e i tecnici stanno indagando sulle cause ed eventuali irregolarità dell’impianto. Sembra che non ci siano Continua la lettura di Incendio Teknoservice Piossasco

Aperitivo a 5 Stelle

Venerdì 15 luglio 2016, dalle ore 18:30, presso il bar “Delfino” di via Alfieri 27/1 a Piossasco, potrete gustare insieme a noi un apericena per un autofinanziamento a 5 Stelle.

Come ben sapete il MoVimento 5 Stelle rifiuta i finanziamenti pubblici ai partiti, oggi erogati come “rimborsi elettorali” (circa 45 milioni di euro rifiutati tra Parlamento e Regioni) e non fa pagare la Continua la lettura di Aperitivo a 5 Stelle

Incomincia il cammino…

Domenica scorsa (19 Giugno 2016) gli elettori italiani hanno deciso di intraprendere un cammino verso la legalità, la giustizia, l’uguaglianza scegliendo il MoVimento 5 Stelle.
Le vittorie di Torino, Pinerolo, Roma e delle altre città dimostrano che ormai i cittadini riconoscono al M5S la capacità di governare andando oltre al ruolo unico di opposizione che Continua la lettura di Incomincia il cammino…

2 Giugno, Festa della Repubblica

Buon 2 Giugno a tutti i nostri concittadini piossaschesi.

Oggi, alle 10, si è tenuta la cerimonia per festeggiare la nascita della Repubblica Italiana, ricorrenza ancor più carica di importanza per il 70esimo anniversario del voto per le donne.

E’ stata l’occasione per consegnare, ai cittadini che hanno appena raggiunto la maggiore età, una copia della Costituzione Italiana. Una versione che potrebbe essere stravolta dalla riforma costituzionale che Continua la lettura di 2 Giugno, Festa della Repubblica